STAGIONE 46
 













SERIE VI.414

TAleale0:3
CStavel0:0
TReal Calabria FC2:0
CApummarola4:1
TRossoguevara0:1
CScarz1:0
TAthletico Bonceiro5:4
CAthletico Bonceiro1:0
TScarz0:4
CRossoguevara4:0
TApummarola2:3
CReal Calabria FC0:1
TStavel1:4
CAleale4:1

CLASSIFICA

1Stavel36
2Scarz32
3Tøftinghia19
4Aleale19
5Rossoguevara16
6Real Calabria FC14
7Athletico Bonceiro13
8Apummarola12

COPPA ITALIA

THamburger0:0
TVeasi1:1
CGrifondoro1:2

ROSA

#GiocatoreEtàPrRt
1S.Baker3313-21
4S.Rizzoli37  
5W.Guo Hong3317 
6A.Barbieri3617 
7L.Viani281712
8D.Zúñiga29121
10G.Arfè40  
12L.Gallotti314-6
13P.Rampazzi2314 
14P.Pezzuto214 
15B.Del Sal3114 
16C.Paciotti3513 
17A.Armati193 
20S.Gervasio27175
21E.Di Gennaro3616 
22O.L.Türkmen199 
25B.Rowan191 
26F.Nunes193 
29B.Robin1862
30R.Anzio18111
31K.Ranum35143
32M.Medaric17  
33D.Martínez172 
--G.Loforese18  
All. A.Barbieri

28.10.2011 - CAMBIO DEI SERRAMENTI

Lo aveva detto, Ilozzir, che qualche pezzo pregiato sarebbe stato sacrificato. Resta però Gervasio, alla vigilia dei Mondiali, ai quali spera di partecipare, attendendo le convocazioni finali, previste per la prossima settimana.
La prima testa nobile a cadere è - per alcuni inaspettatamente - quella di Stewart Baker. Non senza sorpresa, appunto, perchè Baker non era titolare di un contratto particolarmente oneroso e perchè la sua partenza svuota completamente la porta - vedremo dopo perchè.
Baker va in Sesta Spagnola, a Gorlizteam, per 1.275.001 € (e piace pensare che sia stato quell'ultimo Euro a far decidere la dirigenza di Tøftinghia), dopo 182 presenze e 264 reti incassate.
La porta come detto resta completamente sguarnita perchè anche Luca Gallotti lascia la squadra, passato dopo 11 presenze e 16 gol incassati a Max King, in Sesta Croata, per 100.000 €.

14.10.2011 - NOBILE TERZA

Con la vittoria finale contro Aleale, Tøftinghia chiude addiritura ad un nobilissimo terzo posto.
Certo, la quota di 19 punti solitamente - in gironi meno equilibrati - varrebbe una salvezza più impegnativa ed un piazzamento fuori dalle migliori 4, ma se le ultime 3 stanno in 2 punti e la quinta finale si salva solo a 6 minuti dalla fine del campionato, mentre 90 minuti prima era addirittura settima, allora forse i 19 punti conquistati valgono di più, nella tonnara del girone.
Le buone notizie fra l'altro non finiscono, con Viani per la seconda stagione di fila miglior marcatore: dopo i 15 della scorsa, con i 12 gol di questa annata a soli 28 anni è a -30 da Di Gennaro, in testa alla lista dei migliori goleador nella storia della società.
Le statistiche si arricchiscono di un altro dato storico: la vittoria che chiude la stagione 46 è la 300esima gara di campionato per Tøftinghia, con l'eccellente saldo attivo di 165 vittorie, pari al 55% preciso.
Infine, i dati della stagione appena archiviata. Delle 17 gare ufficiali giocate, Guo Hong, Barbieri, Viani e Gervasio i sempre presenti. E per la prima volta assoluta, nessun gol è arrivato dai solitamente prolifici giocatori di difesa. A secco Guo Hong (che in carriera ha una media di un gol ogni 11 partite), Rampazzi (1 ogni 22), Paciotti (1 ogni 11), Armati (mai in gol nelle 9 apparizioni) e soprattutto Di Gennaro (1 gol ogni 2,5), spesso partito dalla panchina e spodestato dal ruolo di rigorista.

01.10.2011 - SALVEZZA PER MERITI ALTRUI

A due giornate dal termine la salvezza di Tøftinghia, al ritorno in Sesta, à praticamente cosa fatta.
Più dei meriti degli uomini di Barbieri, è grazie ad una classifica cortissima ed equilibrata, tolte Stavel e Scarz, che ancora alla seconda sconfitta consecutiva lascia Tøftinghia in quarta posizione. Molto probabilmente non durerà considerando la prossima trasferta in Trentino contro la capolista Stavel, ma il +6 sulla penultima vale già adesso la quasi certezza di salvezza.
Lo scatto decisivo nato a cavallo fra la fine del girone d'andata e la prima gara del ritorno, con 9 punti in 3 partite (il 56% dei punti, conquistato nel 25% delle partite), si sta consumando rapidamente, ma meno di quanto gli avversari riescano a mangiare.
E dire che le ultime due sconfitte - di misura e non meritate, ad onor del vero - sono arrivate proprio contro dirette concorrenti per la salvezza, e in gare che avrebbero potuto sigillare ogni questione sulla permanenza in Sesta. Invece la sconfitta contro Apummarola aveva riportato i Campani in penultima posizione (di nuovo scavalcati da Athletico Bonceiro oggi) e la di oggi caduta casalinga contro Real Calabria tira fuori dalle secche questi ultimi, negando a Tøftinghia il piccolo punto che ancora manca per la salvezza certa.
Senza Del Sal, fuori un mese e quindi per tutto il resto della stagione, sarà difficile prendere punti sabato prossimo contro Stavel, ad un passo dalla promozione diretta. Tocca affidarsi ad altri scontri che facciano perdere punti fra loro alle dirette concorrenti.

20.08.2011 - SUPER SGAMBETTO ALLA CAPOLISTA

Coraggiosa (e fortunata) dimostrazione di sfrontatezza per Tøftinghia che riceve la capolista Scarz, sempre vincente e con l'impressionante tabellino di 20 gol segnati e 1 solo incassato in 5 parite.
Tøftinghia per conto suo chiude l'emergenza a centrocampo schierando contemporaneamente Ranum, Barbieri, Del Sal e Zúñiga ma apre quella in difesa, rinunciando ancora una volta a Paciotti - che finale di carriera martoriato per il 35enne! - e Baker, sostituito da Gallotti.
L'eterno secondo non si fa rimpiangere e mentre il resto della formazione regge bene all'urto con la migliore della divisione, Gallotti respinge l'incursione di Torriani. Nel secondo tempo sarà invece il palo a salvarlo.
C'è solo una cavalcata di Gervasio per Tøftinghia, fino al 66° quando arriva il provvidenziale calcio di rigore. Viani trasforma e vola in testa alla classifica marcatori. Paradossale, per una squadra che ha segnato 5 gol in 6 partite, e (anzi, ma) tutti con lo stesso giocatore.
Barbieri decide di non scavare il bunker difensivo e resta col 3-4-3 fino alla fine - forse neppure l'aveva preparata la possibilità di dover gestire il vantaggio - ma non ci sono brividi.
Prima del doppio incontro con Athletico Bonceiro, Tøftinghia è a +3 sulla penultima, che e` proprio la rivale delle prossime due settimane. Dopo lo scalpo eccellente, c'è da provare a raccogliere quello decisivo.

 
© Real Rizzo 1996. Inopinatamente fondato il 02.02.2000. Tutte le immagini ed i testi appartengono al sito e ai suoi realizzatori.