STAGIONE 45
 













SERIE VII.810

TTifatina3:1
CCarogne Utd3:1
TSax Café3:0
CGrenta FC2:1
CBorghentus2:2
TTatto 873:1
CMauricalda5:0
TMauricalda3:1
CTatto 875:4
TBorghentus2:1
TGrenta FC2:2
CSax Café3:1
TCarogne Utd2:3
CTifatina5:1

CLASSIFICA

1Tøftinghia35
2Tatto 8728
3Carogne Utd28
4Sax Café20
5Grenta FC19
6Borghentus12
7Mauricalda10
8Tifatina9

COPPA ITALIA

TSSC Ilopan2:0
CLittle Red Devils1:4

ROSA

#GiocatoreEtàPrRt
1S.Baker3216-23
4S.Rizzoli36  
5W.Guo Hong3215 
6A.Barbieri35111
7L.Viani271416
8D.Zúñiga28142
9R.Fuligni19103
10G.Arfè394 
12L.Gallotti30  
13P.Rampazzi2216 
14P.Pezzuto2011 
15B.Del Sal30163
16C.Paciotti349 
17A.Armati185 
18S.Chiuselli1711
20S.Gervasio261616
21E.Di Gennaro35163
22O.L.Türkmen1814 
24E.Mondini17  
25B.Rowan183 
26F.Nunes1871
29B.Robin17  
30R.Anzio172 
All. A.Barbieri

02.07.2011 - LA STAGIONE DEI GEMELLI DEL GOL

Sono diversi solo perchè di 16 a testa, Gervasio ne segna 2 in Coppa e Viani solo 1 e con 15 vince la coccarda di capocannoniere del girone. Alle sue spalle ovviamente il sodale d'attacco.
Se c'è una fotografia della stagione di Tøftinghia, questa è la statistica con cui chiudono l'annata Gervasio e Viani: 16 gol ognuno, in altrettante presenze il primo, in sole 14 il secondo.
Cifre impressionanti che diventano clamorose nel finale di stagione, con tutte e 12 le reti segnate nelle ultime 4 partite, a firma della coppia. Un numero anche allarmante però: c'è qualcosa dietro ai due gioielli oppure al primo raffreddore si potrà solo puntare a difendere lo 0:0?
Una domanda corretta ma almeno per oggi inopportuna: Ilozzir chiuso nel suo ufficio scruta la rosa per il ritorno in Sesta, tanti aggiustamenti andranno sicuramente fatti e l'impressione è che i reparti meno rinnovati nelle scorse stagioni siano ormai come il paio di mutande preferito: comodo e grazioso ma ormai liso e con l'elastico a vista.
Dietro, la leggendaria solidità e l'ermetismo sono svaniti già in questa stagione e un puntello è auspicabile. In mezzo si è fatta una stagione con due ragazzini (Türkmen, Pezzuto) ma ora servirà iniettare classe e sostanza.

09.06.2011 - FULIGNI VA, LA SESTA TORNA

Archiviata la promozione in Sesta con il pareggio esterno con Grenta (poche feste, è vero, ma la squadra è abbastanza incerottata e inoltre il ritorno in Sesta è stato considerato sin dall'inizio della stagione l'obiettivo minimo per una stagione appena appena decente), Tøftinghia torna a sbirciare il mercato.
Giudicato al termine del percorso di crescita, a 3 giorni dal suo ventesimo compleanno, Raffaele Fuligni va in Danimarca, a Eintracht Kopenhagen, in Sesta serie, in una squadra capace di vincere tre volte la Sesta serie ma ora in lotta per non scivolare in Settima.
Luccicante prodotto delle giovanili, lo spilungone Fuligni ha solo parzialmente mantenuto le promesse: tanta assistenza ai compagni - peraltro con nomi e ruoli ingombranti, come Gervasio e Viani - ma pochi gol, solo 7 in 32 presenze. Quest'anno 3 in 10, in media col resto della carriera.
Nella casse di Tøftinghia entrano 1.224.000 €.

21.05.2011 - MATTA E INFORTUNATA, TØFTINGHIA ALLUNGA

Il big match contro Tatto 87 finisce con una festa del gol, in cui il festeggiato e cerimoniere è uno spettacolare Stefano Gervasio.
Ancora lontano dalla Nazionale, il non-così-bomber a cui però si chiede di diventarlo domina con un poker sontuoso e marca il 5:4 finale con i gol dell'1:0 (1 contro 1 in velocità), 2:1 (punizione), 4:2 (appoggio facile su volata di Pezzuto) e 5:3 (percussione centrale a infilare la difesa).
Nel mezzo anche tante amnesie difensive e gli infortuni di Barbieri e Türkmen, con gli ultimi 10 minuti con Rampazzi centrale di centrocampo che ci capisce poco ma quel che vede aggirarsi attorno spazza lontano.
Ora, fatta rimbalzare Tatto lontano in classifica, la promozione pare una formalità, per una squadra non sana ma di certo neppure banale.

07.05.2011 - FRA L'INDIA E MAURICALDA

In due settimane e due partite, cambiare marcia e afferrare la stagione. Dopo il 3:1 eserno di sabato scorso contro Tatto, allora seconda e all'inseguimento, Tøftinghia spara finalmente anche la prima cartuccia spettacolare e spumeggiante della stagione, vincendo per 5:0 una partita che alla vigilia appariva un po' dubbiosa a causa di assenze (Zúñiga) e acciacchi (Paciotti).
Invece ne nasce un 5:0 in cui Baker fa da spettatore non pagante e Viani riporta una tripletta sui taccuini dopo tanto tempo, e se stesso in cima alla classifica marcatori del girone.
Mentre Ilozzir fa ancora la spesa e ricostruisce il futuro del reparto d'attacco - nell'ultimo mese dentro Rowan, Nunes e ora il Francese Robin, 3 stranieri penta-letterati - Viani segna l'800esimo gol della storia della società e Gervasio entra nelle preselezioni per il campionato Mondiale.
Alla ST&AP Arena si sogna la Sesta - ma anche l'India. Il 13 Maggio sapremo.

23.04.2011 - A PANNA MENTO

Prosegue il periodo di appannamento di Tøftinghia che incappa nella prima non-vittoria in campionato. E poteva andare peggio, sotto 0:2 poco prima dell'intervallo.
La flessione evidenziata già sette giorni fa oggi si manifesta più acuta, con l'incapacità di piegare una squadra inferiore e gli attaccanti stitici e asfittici.
Il discusso Barbieri una volta in più deve alzare la voce...

09.04.2011 - LISCIA E MORBIDINA

Liscia e morbidina / la terza dopo Tifatina / arriva la vittoria / che non farà la storia / ma agli altri è ammonitoria.
Fuligni in apertura / Gervasio che pastura / per gli altri si fa dura.
Barbieri la conclude / difesa non delude.
Finisce senza allarme / un avversario inerme / più che Sax / direi che sucks.

02.04.2011 - IL CURIOSO CASO DI STEFANO CHIUSELLI

Arrivato in squadra dalle giovanili, Stefano Chiuselli fa in tempo a restarci 3 giorni, 1 partita e 1 gol. Segnalato dal boss della giovanile Manenti, 3 ore dopo il primo contratto da professionista è già in campo, terzino alla prima in Settima contro Tifatina. Al 30° ha anche già segnato.
Ma la cassa di Tøftinghia piange e il gagliardo debutto viene cinicamente sfruttato per intascare: 72 ore dopo Chiuselli è sul volo (ovviamente low-cost) che lo porta a Guanto (o Gand), a Cat Rent, in Ottava Belga. 750.000 € incassati dalla cessione del giovanotto, un affare in effetti considerevole.
Al suo posto dalla giovanile sale Edilio Mondini, altro 17ene, altra speranza a forma di banconota.

25.03.2011 - LA DURA RIPARTENZA DI UNA NUOVA TØFTINGHIA

Nuova perchè ha deciso di sbarazzarsi di alcune cocenti delusioni, più povera perchè mala tempora currunt, più nazionalistica e giovane perchè solo tre stranieri (peraltro ormai di casa: Zúñiga, Baker, Guo Hong) sono di certo un'eccezione, Tøftinghia va a ripartire.
La prima di stagione, in Coppa, fuori contro Ilopan, è andata benino, seppure non troppo effettiva come prova. Un blando 2:0 portato a casa da due punizioni di Gervasio, laureando all'università dei calci piazzati.
Partiti alcuni inefficaci califfi e altri inapprezzabili comprimari (Bicek, Hernández, Agahi, Iaselli), in entrata i soli giovani Chiuselli (speranza delle giovanili) e Pezzuto (brillante aletta sùbito messa in campo da Barbieri), Tøftinghia si ritrova ad affrontare una stagione completamente nuova, sprofondata nella graduatoria (già dal secondo turno di Coppa si gioca alla ST&AP Arena, gradito vantaggio ma visibile indice di crollo) e resettata in obiettivi e certezze.
Ma chissà che non faccia bene...

 
© Real Rizzo 1996. Inopinatamente fondato il 02.02.2000. Tutte le immagini ed i testi appartengono al sito e ai suoi realizzatori.